AssociazioneComunicatiComunicati StampaDirittiLeggiSocietà

GenderLens in ILGA

GenderLens aderisce ad ILGA
Siamo felici di annunciare che da oggi anche l’Associazione Genderlens entra ufficialmente a fare parte della membership di ILGA World e quindi della sezione ILGA-Europe
 
Crediamo sia essenziale fare rete con altre realtà internazionali per affrontare battaglie comuni rispetto a quei diritti civili e sociali fondamentali che nelle comunità LGBTQI+ di troppi paesi mancano o sono continuamente a rischio.
 
Per quanto riguarda GenderLens cercheremo non solo di far conoscere quanto in Italia la realtà della varianza di genere in infanzia/adolescenza non abbia nessun diritto e nessun riconoscimento giuridico, basato sull’autodeterminazione di genere attraverso il consenso informato, ma anche e di conseguenza quanto siano opprimenti le discriminazioni, lo stigma e tutti i gravissimi effetti sulla vita di questɜ bambinɜ , adolescenti come quella dei loro genitori rispetto ad una società che riconosce come legittima solo la norma eterocis.
 
Oltre alla mancanza di diritti, le cause di questa transfobia strutturale in ogni ambito della società sono l’assenza di azioni culturali precise, una formazione scientifica adeguata e attuale nelle istituzioni (famiglia, scuola, sanità, società) in cui la realtà della varianza di genere in infanzia/adolescenza resta ancora inquadrata in un contesto patologico che trattiene e relega questa esperienza nei recinti della malattia.
 
Inoltre non solo l’assenza di informazione, di un linguaggio adeguato ma anche l’uso costante di una informazione scorretta, stereotipata e ideologicamente violenta contribuiscono a invisibilizzare, escludere e rifiutare questa realtà dalle dinamiche sociali.
 
Per tutti questi motivi è fondamentale uscire dai confini italiani, quindi per GenderLens un passo in avanti perché un altro mondo è non solo possibile ma necessario.
0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *